Esame baropodometrico: piedi al top per un’estate senza intoppi!

Condividi Questo Articolo

Goditi al massimo l’estate senza intoppi grazie all’esame baropodometrico! Scopri come questo test può migliorare la salute dei tuoi piedi e rendere le tue avventure estive ancora più piacevoli.
Richiedi ora il tuo esame baropodometrico presso il Centro Chinesis

Cos’è l’esame baropodometrico e perché è importante?

L’esame baropodometrico è una procedura che analizza la distribuzione del peso corporeo sui piedi durante la postura e il movimento. Questo test fornisce informazioni dettagliate sulla biomeccanica del tuo passo e individua eventuali squilibri o anomali. Grazie all’esame baropodometrico, puoi prevenire problemi podologici, personalizzare solette ortopediche su misura e migliorare le tue prestazioni sportive.

L’esame baropodometrico permette di valutare dunque la qualità dell’appoggio a terra dei piedi. Esso fornisce informazioni sulle pressioni che vengono scambiate tra la superficie di appoggio del piede ed il terreno e valuta in modo approfondito la modalità di esecuzione del passo ed eventuali alterazioni della deambulazione. Lo studio della distribuzione del carico plantare viene effettuato sia in statica che in dinamica.

E’ indicato per il piede pediatrico (piattismo, varismo, valgismo) e per tutte le persone che presentano patologie quali metatarsalgie, talloniti, fascite plantare, neuroma di Morton, alluce valgo, ecc.,

L’esame baropodometico:

L’esame si effettua tramite la pedana baropodometrica in ortostatismo, quindi in statica ed anche durante il cammino, quindi in dinamica. La pedana è composta da migliaia di sensori che sono in grado di fornire informazioni sulle pressioni di appoggio del piede con il terreno, la stabilità del corpo, e la distribuzione delle masse sulla pianta del piede.

L’esame baropodometrico viene computerizzato tramite uno speciale software di acquisizione e rielaborazione delle pressioni dell’appoggio del piede.

L’esame viene eseguito a piedi nudi e presso un centro di riabilitazione specializzato, con professionisti adeguatamente formati

A CHI PUO’ SERVIRE L’ANALISI BAROPODOMETRICA?

BAMBINI E ADOLESCENTI 

L’analisi baropodometrica è una valida integrazione alla valutazione clinica del medico pediatra e/o alla visita di idoneità sportiva: è indispensabile per valutare il corretto sviluppo morfologico dei ragazzi, o per ricercare eventuali atteggiamenti posturali scorretti che se trattati precocemente vengono generalmente risolti. Inoltre con una valutazione funzionale non invasiva si può scegliere il tipo di attività sportiva più adatto ai nostri figli.

PERSONE CON DOLORI AI PIEDI, ARTICOLARI, LOMBALGIE, CERVICALGIE, PROBLEMI DI INSTABILITA’ …

L’analisi baropodometrica valuta l’appoggio del piede sia nella fase statica che in quella dinamica, evidenziando le zone di ipercarico e ipocarico, gli angoli del passo e tutti i movimenti del piede. Quindi, per tutte le persone che presentano patologie quali metatarsalgie, talloniti, fascite plantare, neuroma di Morton, alluce valgo, ecc., direttamente dai dati dell’analisi si realizza un plantare che meglio risponde alle esigenze del problema del paziente. In una successiva fase di controllo si può verificare l’efficacia del trattamento camminando sulla pedana direttamente con l’ortesi.

SPORTIVI 

Una valutazione baropodometrica è utile sia per ricercare prestazioni migliori sia per risalire alla causa di recidivi problemi muscolo-scheletrici e porvi rimedio; la possibilità di tradurre in numeri e grafici un determinato gesto atletico (corsa, salto, ecc..) consente di trovarvi eventuali difetti e di verificarne il miglioramento in tempi successivi. Questo tipo di test quindi è consigliabile sia per i “professionisti” che per gli sportivi “della domenica”, per questi ultimi soprattutto per evitare di accusare dolori muscolari o articolari nei giorni successivi alla pratica dell’attività.

author avatar
Carmelo Garofalo Fisioterapista e Chinesiologo
Carmelo Garofalo Fisioterapista e Chinesiologo.Laureato in Fisioterapia e in Scienze Motorie, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Catania, ha conseguito il Master di I Livello in Neuroriabilitazione presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. #

altri articoli

Dorso curvo giovanile: cos’è e come si cura

Noto anche come ipercifosi, il dorso curvo (giovanile o in età adulta) consiste nell’accentuazione della curva fisiologica dorsale della colonna vertebrale. In gran parte dei casi, insorge a causa

Fissa adesso una consulenza e scopri cosa possiamo fare per te

Fisioterapia Adrano, Fisioterapia Biancavilla, Fisioterapista Biancavilla, Riabilitazione Adrano, Riabilitazione Biancavilla, Carmelo Garofalo, Prof Garofalo.
Apri Chat
1
Serve aiuto?
Ciao!
Come possiamo aiutarti?